sabato, marzo 24, 2007

Una piccola brillante commedia

Si chiude con questo post, la prima parte della sezione dedicata al cinema.

Sono orgoglioso di dire che noi de Il bruco abbiamo visto questo film insieme, in uno dei cinema più popolari di Roma. E lo abbiamo apprezzato unanimemente.
E’, infatti, una delle più belle commedie che ci sia capitato di vedere in questi ultimi tempi, anzi nell’ultima stagione. Il titolo è “Little miss sunshine”.
In america è stato il caso cinematografico dell’estate: uscito a fine luglio su otto schermi, si è ritrovato, un mese dopo in millecinquecento. Costato otto milioni di dollari, ne ha incassati più di cinque volte tanto: 42 milioni solo in patria; ha accumulato premi ai festival di Deauville, al Sundance, a Edimburgo e a Locarno.

La commedia è graffiante e amara, on the road, su una famiglia fallimentare che a bordo di un vecchio pulmino Volkswagen tenta di traghettare la più piccola, una ragazzina grassoccia e miope (Abigail Breslin), verso la realizzazione di un sogno: partecipare al concorso di bellezza per bambine Little miss sunshine. Rinchiusi in un pulmino scassato per un tragitto lungo settecento miglia, tra il caldo e la polvere della California, la madre divorziata (Tony Collette), il nuovo compagno motivatore aziendale fallito (Greg Kinnear), il nonno sboccato ed eroinomane (Alan Arkin), lo zio gay fresco di suicidio (Steve Carrell) e l’adolescente ribelle votato al silenzio (Paul Dano) si confrontano in un linguaggio crudo e realistico, in un tragitto esistenziale che li porta a ribaltare il sistema di valori basato sul successo a tutti i costi.
I registi sono Jonathan Dayton e Valerie Faris, marito e moglie nella vita. La coppia, che è al primo lungometraggio per il cinema, nel curriculum vanta spot di grande successo, viedoclip musicali e documentari su gruppi come Smashing Pumpkins, Rem, Red hot chili peppers, Oasis e Ramones.

La scena clou è sicuramente quella finale (dove i registi hanno concentrato il messaggio morale della pellicola), quando tutto si ribalta, la famiglia sale sul palco e fugge dalla perfezione plastificata dei concorsi tv, dalla omologazione delle bambine-adulte sorridenti e truccate, dal cinismo delle madri menager, dimostrando così la loro vittoria.

Speriamo di riuscire a proiettarlo al cineforum… uno di quei film in cui si ride e ci si commuove imparando qualcosa.

Alessio

11 commenti:

Marco tartaruga ha detto...

si lo conosco...se devo essere sincero non lo visto ma non mi attira tanto. anke se so già ke insegna qualcosa...forse ultimamente non mi va d'apprendere! ;) magari al cineforum ci farei un pensiero...

alessio ha detto...

Ma infatti sì... il bello di certi film è proprio quello di "provare a guardarli"; alcuni saranno delle schifezze, altri si riveleranno bellissimi e, oserei dire, indimenticabili!

Soprattutto quando sono gratis... io difficilmente rischio; ma su questo posso garantire.

Al cineforum ci sarà.. ci mancherebbe altro! :P

Alla prossima.

marcotararugo ha detto...

dopo questi post la mia concezione del film è cambiata...

davide ha detto...

si scarica!

serena ha detto...

anche a me è venuta voglia di andarlo a vedere... magari a viterbo non lo passeranno gratis, ma il "martedì universitario" si entra con due euro! (badate però di controllare ce non ci sia "Pirati dei Caraibi": te lo schiodano a 6euro! (Oh PERBACCO!ho scoperto che sulla mia tastiera non c'è il simboletto dell'euro!)) :(
comunque dato che a voi è piaciuto, penso si possa fare..
P.S. se è una schifezza però mi rimborsate! ;)

MondoA6Corde ha detto...

sembra interessante, e poi il pulmino della Volkswagen è una delle cose ke amo di più al mondo, cmq spero di vederlo al più presto, grazie x la dritta...

alessio ha detto...

Beh.. è vero, il pulmino volkswagen non è niente male! ma nemmeno il Bedford dei buongiorgi mi dispiace!!!eh eh.

Udite! Udite!
la prossima riunione del cgr è stata rinviata!!!
l'incontro ci sarà Giovedi 6 Aprile alle ore 15.00 presso la Sala San Tommaso.
Spargete la voce e postatelo ovunque!

Alla prossima.

il Bruco ha detto...

davvero bello come film, perchè è una commedia insolita e originale!
ehhe

scommetto che verra proiettato tra i primi film...

simone

ziguliva ha detto...

le mie coinquiline lo hanno visto e dicono che è brutto!
ora lo vedrò e vi dirò se avete ragione vo, o se ce l'hanno loro :)

alessio ha detto...

Prima di questo commento ero molto curioso di conoscere le tue coinquiline.. ora.. sigh!

Va be', vedilo tu e dimmi cosa ne pensi!

Alla prossima. (grazie)

davide ha detto...

sec me stanno a piedi!

finito di scaricare!

Resistance is futile, you will be downloaded!

Ho visto "300" ieri!
viulenza e gnuranza ma non è eccezionale, a parte la fotografia.