giovedì, febbraio 08, 2007

Vuoi fare qualcosa per fermare il riscaldamento globale?
Ecco 10 cose semplici che puoi fare e quanto biossido di carbonio risparmieresti mettendole in pratica.

Cambia la luce
Sostituisci una lampadina normale con un’altra fluorescente (a basso consumo) per risparmiare 68.039 gr di biossido di carbonio l’anno.

Fai a meno dell’auto
Cammina, prendi la bici, condividi l'auto o prendi i mezzi pubblici più spesso. Risparmierai 454 gr di biossido di carbonio ogni 1,61 Km non percorso in auto.

Ricicla
Puoi risparmiare 1.088.622 gr di CO2 l’anno riciclando anche solo la metà dei tuoi rifiuti.

Controlla le gomme
Tenere sotto controllo la pressione dei pneumatici permette di ridurre l’emissione di gas del 3 per cento. Ciascun litro di gasolio risparmiato vuole dire almeno 2.387 gr di biossido di carbonio in meno nell’atmosfera.

Risparmia l’acqua calda
Serve parecchia energia per riscaldare l’acqua. Consuma meno acqua calda installando un rubinetto a getto ridotto (per risparmiare 158.757 gr di CO2 l’anno) e lava i vestiti in acqua fredda o tiepida (per risparmiare 226.796 gr di CO2 l’anno).

Evita grandi imballaggi
Puoi risparmiare 544.311 gr di biossido di carbonio riducendo i tuoi rifiuti del 10 per cento.

Regola il termostato di casa
Sposta il tuo termostato di 2 gradi in meno d’inverno e di 2 in più d’estate: con questo spostamento minimo puoi risparmiare circa 907.185 gr di biossido di carbonio l’anno.

Pianta un albero
Un solo albero assorbe almeno 1 tonnellata di CO2 nella durata della sua vita.

Prendi parte al progetto
Leggi e informati sul sito http://www.uip.it/unascomodaverita/
Spargi la voce! Vai al cinema a vedere “Una scomoda verità”

Questo è il contenuto della locandina che promuove il film. Potrete trovarla, con altre informazioni alcune delle quali in inglese, al sito http://www.unascomodaverita-ilfilm.it/; oppure basta scrivere su google “10 cose da fare” e, oltre ad altri interessati siti, potrete leggere in formato Pdf la versione della locandina in questione.
In Inghilterra stanno promuovendo l’insegnamento a scuola delle tematiche ambientali affrontate nel film e le proposte alternative per nuovi modelli di vita ecologici e rispettosi della natura. Per saperne di più leggete l’articolo su http://www.repubblica.it/, ciccando su questo link http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/ambiente/scuole-gb/scuole-gb/scuole-gb.html

Un’altra buona notizia: la Cina consapevole di essere una concausa all’inquinamento globale sta pensando seriamente di porvi rimedio con un piano già approvato dal governo che presto sarà pubblicato. Duro colpo per il governo Bush, restio ad iniziare una campagna ambientalista nella sua nazione. Per saperne di più http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/ambiente/cambio-clima/cambio-clima/cambio-clima.html
P.s.: nel dubbio se il film-documentario “Una scomoda verità” arriverà mai in provincia, possiamo fornirvi gratuitamente o con una cifra irrisoria (il minimo per coprire le spese) il dvd del film. Inviateci una email a questo indirizzo calcifer.anacleto@gmail.com
Alessio

7 commenti:

il Bruco ha detto...

Appena l'ho letto(non è vero...ma se volete credeteci!) ho sostituito 3 lampadine della mia camera da 60 w ad incandescenza con 3 ad alta luminosita da....rulli di tamburi: da 24 w! con ben 600 lumen!!!!
(questo è vero però!)

ma vi rendete conto???? quanti vantaggi hanno!
1) fanno + luce
2) consumano 1\3 di quelle normali
3) la terra vi ringrazia!

Basta con le lampadine ad incandescenza!!!!
Edison se le è inventate piu' di 100 anni fa!...e Tesla lo prendeva per il culo, perchè era obsolete!

dopo averle messe...
mi sentivo meglio!eheh sul serio!
simone

Marco tartaruga ha detto...

devo dire ke sui rifiuti di roccasecca non viene fatta un ottima raccolta differenziata...anzi è pessima. meglio dire ho visto ke i camion mischiamo l'immondizia di tutti i bidoni perfino quelli appositi! io posso fare a meno dell'auto...non ho ancora la patente! sapete il nostro preside ha proposto di portare degli alberi e piantarli al nostro nuovo istituto. è stato desidero da molti: ma sono anche stati piantati dei nuovi alberelli. bhe ke altro dire?

davide ha detto...

Se la Cina sta rinnovandosi,
allora il destino del mondo
è meno oscuro di come
me lo immaginavo.

Poi il ritorno di Carlo Rubbia
in Italia mi rende felice,
spero che ci siano soldi
per fare ricerca in modo
da innovare profondamente!

Basta con questa fuga di cervelli!

AnToNiO vIbRaTiOn ha detto...

scusate l'intrusione ...fate un giro sul mio blog...c'è una notizia importante...ciao e scuste ancora per la pubblicità, ma non so proprio come fare...ciao

il Bruco ha detto...

Meno male che Rubbia ritorna!
c'è grande speranza!

simone

il Bruco ha detto...

Ho visto un giornale...anzi un finto giornale, che come titoli principali aveva delle notizie sul futuro dell'ambiente e sul mondo! c'era una parte dove si immaginava le notizie future se avessimo continuato a rispettare il protocollo di Kyoto e la parte sul retro similmente parlava se avessimo abbandonato Kyoto...troppo forte il risultato!

poi ve la farò vedere...anzi ci scrivo un post!

simone

Anonimo ha detto...

Beh Alessio...ai tuoi 8 comandamenti...ne voglio aggiungere un altro - se mi è possibile - NON ROMPERE I TUOI COINQUILINI!!!
Ovviamente caro Alessio sto skerzando...e ti dico che veramente scrivi cose interessanti.
Un bacione. Antoniooo!