venerdì, agosto 18, 2006

Leggendo distrattamente il giornale in un assolato pomeriggio estivo nella rubrica “L’amaca” ho trovato questo divertente e interessante articolo che, con un po’ di ritardo, pubblico per portarlo alla vostra attenzione.
Spero non sia necessario avere autorizzazioni da parte dell’autore.
Alessio
Scrive Michele Serra:
“In una cittadina ligure, tra l’altro a pochi metri dal luogo dove dormivo sereno e ignaro della confusione del mondo, la notte scorsa quattro teen-agers pirla (bravi ragazzi, dicono le cronache: ma molto pirla, e nel pieno dell’età più pirla della vita) hanno tracciato qualche svastica sui (poveri) muri della locale moschea.Già la mattina dopo confessavano in lacrime alla Digos.Fossi io a ricevere il durissimo incarico di riportarli alla creanza, direi loro questo, tanto per cominciare: perfino per essere razzisti, benedetti ragazzi, bisogna impegnarsi un pochetto. Almeno leggere qualche giornale, o guardare qualche telegiornale.Le svastiche, a voler essere pignoli, le tracciano sulle sinagoghe, non sulle moschee.Non so se ve l’hanno detto, ma i nazisti di mezzo mondo ce l’hanno con gli ebrei, non con i musulmani. Anzi: il presidente del più popoloso e importante Stato islamista, la Persia, è diventato il nuovo idolo degli antisemiti, nega l’olocausto e vuole distruggere Israele.E dunque, in buona sostanza, io vi condannerei, oltre che a chiedere scusa ai bravi musulmani offesi, e a ripulire la moschea, alla pena più dura che possa toccare a un umano di quindici anni, oggigiorno: leggere qualche libro. Studiare qualcosa. Pensare qualcosa.”

9 commenti:

il Bruco ha detto...

secondo voi, quanto sono stupidi quelli della foto?

Davide ha detto...

Ordine e disciplina!

A Napoli assisto quotidianamente alla visione del degrado giovanile, nonostante non ci siano fascistozzi del genere.

Non so da dove derivi il mio ottimismo nel futuro, dati questi esempi emblematici.
Penso sia una questione di fede.

La violenza è propria dell'ignoranza,
essere di sinistra significa essere al secondo livello di comprensione della realtà ma ciò non basta.

Sopratutto se vedi certa gente di Rifondazione.

Anonimo ha detto...

fasciti di m***a!!!

Anonimo ha detto...

riguardo a quello di prima nn intendevo il sito...ma l'articolo!!!

MondoA6Corde ha detto...

credo che di ignoranza ce ne sia molta, troppa tra i giovani che bruciano bandiere senza sapere cosa c'è dietro la storia di quei colori, senza conoscere le ragioni di tante maledette realtà che sono presenti in questo mondo...
beh dopotutto qualcosa di buono dovrà salvarsi per proseguire la vita su questo pianeta, non so cosa, è questo che mi spaventa...

ziguliva ha detto...

Secondo me dovrebbero arrestare Alessio x aver pubblicato oltre il 10% del totale dell'articolo e per aver leso così i diritti d'autore e il copyright....
Alessio, per questo, io ti condannerei a......smettere di pensare x un giorno!
:)

il Bruco ha detto...

...è lei il signor Di Cioccio Alessio?
Per aver violato il copyright del testo da lei riportato, la condanno al pagamento di 300 euro!!!
AHAHAH :)

Alessio ha detto...

Sapevo che sarebbe andata a finire male... sigh!
Il mio contributo di 300 euro l'ho già versato, senza il disturbo di comunicarmelo!
Eh eh, proverò a non pensare per un giorno, ma non credo di potercela fare! ...ecco, lo sapevo!

simona ha detto...

alè non stare a sentire tutte queste persone....non smettere di pensare...naenche per un attimo!!!