mercoledì, agosto 30, 2006


Sono passati cento anni e le macchine usano come combustibile ancora la benzina!...
Questa si, che è vera innovazione tecnologica!!!!...
Chissà, forse non ci sono alternative valide che possono competere con la benzina!
Fortunatamente non è proprio così, perché esistono molti combustibili alternativi che inquinano e costano meno della benzina:
-Biodiesel
Sono i combustibili di origine biologica, che possono essere usati per le auto diesel. Si ricavano dai semi di girasole, di colza, di soia o da una grande varietà di biomasse come ad esempio quelle legnose. Il vantaggio rispetto al gasolio, oltre al prezzo, consiste nell‘ assenza degli ossidi di zolfo nei fumi di scarico e, cosa molto importante, la quantità dell’anidride carbonica emessa, è la stessa assorbita dalle piante durante la loro crescita!!!
-Bioetanolo
È un alcol che viene estratto da piante come la canna da zucchero o dalle barbabietole. Presenta però un problema, ovvero non può essere usato “assoluto” nel motore, siccome così il motore avrebbe dei problemi di lubrificazione. Per rimediare a quest’ ultimo inconveniente si è giunti all’E85 , miscela composta da alcol (85% ) e benzina. Il vantaggio dell’ E85 sta nel fatto che le auto più moderne possono andare indifferentemente a benzina o a E85, senza modificare nulla della macchina!
-Metano
Una macchina che va a metano dimostra una riduzione di molti fattori inquinanti: ossidi di azoto(40-60 %), monossido di carbonio(60%), idrocarburi incombusti non metanosi(70%), ossidi di zolfo, benzene e polveri sottili sono praticamente assenti!
È per questo che il metano fino ad oggi è il combustibile più pulito tra quelli in commercio ed inoltre è competitivo in termini di costo al Km. L’unica pecca è che genera anidride carbonica, la quale, come sappiamo, provoca l’effetto serra; però le quantità di anidride carbonica sono molto inferiori rispetto alla benzina e al diesel!
-Biogas
È costituito principalmente da metano, che viene ricavato da biomasse di origine organica come ad esempio rifiuti organici, residui di potature e di raccolti agricoli, o da prodotti appositamente coltivati. Ha proprietà identiche a quelle del metano, ma inoltre possiede un’altra qualità data dal fatto che il biogas, essendo ricavato da varie risorse naturali, ha un bilancio di CO2 assorbita ed emessa pari a zero!
-GPL
È una miscela di gas prodotti nel processo di raffinazione del petrolio. Un auto a GPL emette il 20% in meno di ossidi d’azoto, il 50-60% in meno di monossido di carbonio ed inoltre non emette affatto ne ossidi di zolfo, ne polveri sottili!!! E come se non bastasse, il suo prezzo è quasi un terzo di quello della benzina.(per ulteriori informazioni chiedere alla Panda di Di Cioccio!:)
-Idrogeno
Esso può essere prodotto, in maniera pulita, dall’acqua sfruttando energie rinnovabili.
Rappresenta il combustibile più pulito in assoluto, siccome i prodotti della sua combustione sono solamente vapor acqueo e ossidi di azoto. Potrebbe già essere utilizzato in una miscela metano-idrogeno, nelle macchine a metano siccome la combustione è simile. Tuttavia per poterlo utilizzare da solo, bisognerà aspettare ancora del tempo nonostante siano state realizzate autovetture ad idrogeno.

Simone

5 commenti:

il Bruco ha detto...

Secondo me l'idrogeno è preferibile agli altri.
...ma la cosa migliore rimane la bicicletta!eheh ;)
(detto da me!... che non ci vado quasi mai!ahah)
Alessandra

ziguliva ha detto...

pienamente d'accordo con Simone...meglio la bici o le gambe....però quanta fatica!!!! :)

il Bruco ha detto...

Sara, comunque il commento era mioo cioè ALESSANDRA ;)hihi ciao ciao

davide ha detto...

Ma la panda di Alessio non andava con il biogas fornito da Davide?

ziguliva ha detto...

oh è vero.....scusa Ale, sn proprio una stonatona! :)